Una “nevicata” straordinaria

Neve      di Renzo Cremona

 

 

 

 

 

 

 

 

Nulla a che vedere con il delicatissimo e insieme struggente omonimo racconto di Maxence Fermine, ma ho letto con trepida attenzione Neve di Renzo Cremona, anzi neve, poiché scrive sempre in minuscolo i suoi titoli… Comunque, non si smentisce: la sua scrittura è al solito molto controllata, su un piano si direbbe parallelo a quello che ci si aspetterebbe da un narratore. Cremona ha un suo progetto di coinvolgimento del lettore fondato su trame allusive e spesso illusorie, nel senso che nemmeno sono trame, piuttosto indicazioni di itinerari mentali. Pertanto, bisogna adattarsi a seguirli senza aspettarsi di arrivare chissà dove… Infine, forse, ci si troverà in una dimensione alternativa dove è possibile che esistano altre vite, o la nostra, anche la nostra, ma quando sarà, o se sarà… Questo racconto che esce ora nei “colibrì” delle Edizioni Eva si sviluppa in capitoli di varia estensione e propone azioni e sensazioni di personaggi incredibili (nel senso proprio che si stenta a crederli tali e non invece idee di persone immaginate solo allo scopo di creare l’azione stessa o la sensazione che si descrive). Ma alla fine della lettura si percepisce come un senso di liberazione… l’abbiamo scampata bella: non facciamo parte di quel mondo che è un altro mondo, onirico o virtuale… O non deve piuttosto venirci il sospetto che quello onirico o virtuale sia quello che crediamo nostro? Insomma, un’operazione letteraria che sarebbe piaciuta a un surrealista; accettiamola come esercizio di alta scrittura, ma riflettiamo un momento insieme a Renzo Cremona: facciamo attenzione a come giochiamo la nostra esistenza… potrebbe cominciare a nevicare e sommergere tutto: meglio godercela finché non fa troppo freddo. È solo una chiave di lettura, ma teniamola, non si sa mai…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...